Navigation

Basilea: falso ispettore di polizia spilla 30'000 franchi a 79enne

Spacciandosi per un ispettore capo di polizia, un truffatore è riuscito a spillare 30'000 franchi ad una donna di 79 anni a Basilea. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2020 - 15:53
(Keystone-ATS)

Spacciandosi per un ispettore capo di polizia, un truffatore è riuscito a spillare 30'000 franchi ad una donna di 79 anni a Basilea. Lo riferisce oggi un comunicato della procura di Basilea Città.

La vittima è stata contatta telefonicamente diverse volte dal sedicente commissario e avvertita che era nel mirino di alcuni scassinatori. Per proteggerla sarebbe stata sorvegliata da due poliziotti, ma non doveva parlarne con nessuno.

In seguito le è stato chiesto con insistenza di preparare i soldi che aveva in casa e deporli in un posto dove la polizia sarebbe passata a prenderli per metterli al sicuro.

La pensionata ha seguito la richiesta e si è recata a in una stradina (Bruderholzweg) di un quartiere periferico per depositare il denaro accanto a un bidone della spazzatura.

Poiché all'ultimo le erano sorti dei dubbi, non ha depositato l'intero importo di 50'000 franchi ma "solo" 30'000 franchi, spiega la nota odierna.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.