Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Basilea: lacrimogeni e proiettili di gomma contro tifosi Zurigo (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/STEFFEN SCHMIDT

(sda-ats)

Ieri sera, prima dell'incontro valido per i quarti di finale tra l'FC Basilea e lo Zurigo, la polizia renana è intervenuta con proiettili di gomma e lacrimogeni per sedare gli animi di alcuni tifosi ospiti.

I sostenitori dello Zurigo, giunti con un treno speciale, hanno forzato l'entrata, in tre punti di accesso, per raggiungere il settore loro destinato senza sottoporsi ai controlli di sicurezza, ha comunicato in una nota odierna il Dipartimento di giustizia e polizia di Basilea Città.

La polizia renana è dunque intervenuta con proiettili di gomma e lacrimogeni per dare sostegno agli agenti di sicurezza dello stadio. Un addetto della sicurezza è rimasto ferito. Quattro persone sono state trattenute dalle forze dell'ordine e sottoposte a controlli.

Dopo la partita, vinta dai padroni di casa per 3-1, ci sono ancora stati alcuni scontri. Nel corso della serata i sanitari sono intervenuti in 25 occasioni. Quattro feriti sono stati ospedalizzati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS