Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Momenti di tensioni ieri sera alla stazione ferroviaria di Basilea e in parte anche di quella francese SNCF, che sono state chiuse dopo la minaccia di un cittadino svizzero di far esplodere una valigia con il comando a distanza. Non vi era invece alcun esplosivo.

L'uomo, 34 anni, verso le 22.00 è stato preso in consegna dagli impiegati di Securitrans e arrestato, fa sapere oggi il Ministero pubblico basilese. Specialisti della polizia cantonale ed esperti scientifici giunti da Zurigo hanno esaminato il bagaglio, che non conteneva alcun esplosivo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS