Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Basilea: previste quattro manifestazioni nel pomeriggio

A Basilea oggi è previsto un importante dispiegamento delle forze dell'ordine per evitare disordini in occasione di quattro distinte manifestazioni.

Roger Lange, Keystone-SDA

(sda-ats)

Estrema destra, estrema sinistra, dipendenti di Novartis e attivisti gay hanno in programma di sfilare oggi a Basilea in quattro distinte manifestazioni. È previsto un importante dispiegamento delle forze dell'ordine per evitare disordini.

Diverse formazioni di estrema destra, fra cui il PNOS (acronimo tedesco di Partito degli Svizzeri di orientamento nazionale, a volte indicato in italiano come Partito dei nazionalisti svizzeri) dimostreranno contro il Patto dell'ONU per le migrazioni.

Una contromanifestazione, organizzata dalla Gioventù socialista, si terrà a circa un chilometro di distanza. Parteciperanno anche il PS, i Verdi, BastA!, il PLR e il PPD.

Si temo scontri perché alcuni gruppi di estrema sinistra hanno lanciato un appello a bloccare la manifestazione contro il Patto dell'ONU. Oltre alla polizia basilese, sul posto saranno presenti anche colleghi di altre forze dell'ordine cantonali venuti in rinforzo.

I dipendenti di Novartis e i sindacalisti di Unia manifesteranno contro la soppressione di oltre 2'000 posti di lavoro decisa dal gigante farmaceutico. Infine le autorità cittadine hanno autorizzato anche una dimostrazione contro l'iniziativa per l'autodeterminazione organizzata da un collettivo per la difesa dei diritti di omosessuali, transessuali e intersessuali. Nel pomeriggio si terrà pure il tradizionale "Basel City Run" a cui si sono iscritti oltre 8500 corridori.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.