Il laboratorio cantonale di Basilea Città ha fatto ritirare dal commercio quattro tinture per i capelli e nove coloranti a base di hennè. I prodotti in questione contengono fra l'altro pigmenti e conservanti vietati.

Il laboratorio basilese, in collaborazione con i Cantoni di Argovia, Berna e Zurigo, ha esaminato 19 tinte per capelli permanenti, 18 tinture leggere (cachet), dodici coloranti all'hennè e due agenti ossidanti. In oltre il 40% di questi 51 preparati - la maggior parte provenienti da Regno Unito, Italia, India e Francia - c'era qualcosa da contestare, precisa una nota odierna.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.