Navigation

Basta con le morti nel Mediterraneo, depositata petizione

Una petizione intitolata "Porre fine alle morti nel mediterraneo", munita di 22'000 firme, è stata depositata oggi a Berna. Immagine d'archivio. KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 gennaio 2020 - 15:22
(Keystone-ATS)

Una petizione intitolata "Porre fine alle morti nel Mediterraneo", munita di 22'000 firme, è stata depositata oggi a Berna. È stata lanciata da Solidarité sans frontières e decine di altre organizzazioni in Svizzera.

Il documento si basa su una mozione socialista al Consiglio nazionale sostenuta da quasi tutti i partiti, si legge in un comunicato odierno della rete migrationscharta.ch. In particolare si chiede lo sviluppo di un sistema civile di salvataggio in mare finanziato e organizzato a livello europeo.

La petizione mira anche a impegnarsi per una ripartizione delle persone salvate in mare rispettando i principi umanitari e dello Stato di diritto. Secondo il testo, Consiglio federale e Parlamento devono creare basi legali per garantire un'accoglienza rapida e decentralizzata in Svizzera.

Circa 36'000 persone sono morte nel Mediterraneo o su altre vie di migrazione verso l'Europa dal 1993. I loro nomi sono stati esposti sulla Waisenhausplatz di Berna prima del deposito delle firme.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.