Il fabbricante di batterie Leclanché prevede una perdita operativa (Ebitda) di "al massimo" 5,5 milioni di franchi nel primo semestre, mentre un anno prima era di 4,45 milioni. Il fatturato è regredito del 14%, a 7,3 milioni.

Per tutto l'esercizio in corso, Leclanché prevede un deficit operativo di meno di 10 milioni di franchi, a fronte dei -12,9 milioni del 2012, riferisce un comunicato aziendale odierno. La ditta prevede di ritornare in zona utili nel corso del 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.