Navigation

Batterio killer: commissario Ue, grave crisi ma no allarmismo

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 giugno 2011 - 13:05
(Keystone-ATS)

"Negli ultimi giorni abbiamo affrontato una grave crisi", ma "qualsiasi allarmismo è sproporzionato". Lo ha detto il commissario Ue alla Salute Jhon Dalli parlando della contaminazione creata dal batterio E.Coli.

"Lavoreremo in stretto contatto con gli Stati membri per identificare quanto prima la fonte di contaminazione", ha aggiunto il commissario spiegando che il problema "è limitato alla zona intorno ad Amburgo" in Germania e "sembra si stia riducendo, visto che meno persone sono state ricoverate".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?