Navigation

Batterio killer: Germania; entro venerdì esito test

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2011 - 16:34
(Keystone-ATS)

Entro venerdì si conosceranno i risultati dei primi test eseguiti a livello federale su campioni di germogli di soia provenienti dall'azienda della Bassa Sassonia sospettata di essere la fonte dell'epidemia di E. Coli in Germania: lo ha detto il portavoce dell'istituto federale per la valutazione dei rischi (BfR), il laboratorio di riferimento per il batterio E. Coli nel cibo.

"I primi risultati (dei test) verranno annunciati giovedì o, al più tardi, venerdì", ha detto all'ANSA il portavoce del BfR, spiegando che gli esperti dell'istituto sono arrivati in Bassa Sassonia ieri su richiesta delle autorità sanitarie locali.

Il portavoce ha inoltre sottolineato che il coinvolgimento del laboratorio di riferimento nelle analisi dei campioni non è obbligatorio, ma avviene solo se richiesto dalle varie autorità sanitarie regionali, come appunto è successo ieri nel caso della Bassa Sassonia. Attualmente, il BfR sta collaborando con altre regioni, tra le quali Amburgo (Nord), il Meckleburgo Pomerania Occidentale (nordest) e lo Schleswig-Holstein (Nord).

Le analisi del Bfr avvengono "su base volontaria", ha detto il portavoce, spiegando che in questo modo c'è una maggiore sicurezza sulla validità dei risultati. Il portavoce ha fatto l'esempio di Amburgo, dove le autorità sanitarie locali avevano trovato il batterio Ehec sui cetrioli importati dalla Spagna, ma non il ceppo 0104:H4 presente nei pazienti.

"Noi non siamo un paese centralizzato - ha commentato -. È una questione di organizzazione (del sistema). Le regioni sono indipendenti dal governo nello svolgimento del loro lavoro".

Le autorità sanitarie regionali "sono obbligate a inviare i campioni al BfR - ha concluso il portavoce - solo se viene istituito un programma speciale di monitoraggio a livello nazionale oppure a livello di Unione europea". Nel caso dell'epidemia di E. Coli, però, "non c'è un simile programma - ha spiegato -. Né a livello nazionale, né a livello europeo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?