Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Banca centrale europea (Bce) conferma la revisione al ribasso delle sue stime sulla crescita dell'Eurozona, ora attesa fra -0,9% e -0,1% per il 2013 e fra 0 e +2% per il 2014. Le stime precedenti erano fra -0,9% e +0,3% per il 2013 e fra +0,2% e +2,2% per il 2014.

"La revisione per il 2013 - scrive la Bce - riflette in prevalenza l'effetto di trascinamento più negativo derivante dal dato del Pil per il quarto trimestre 2012". Praticamente invariate le stime d'inflazione, attesa fra l'1,2 e il 2% quest'anno e fra lo 0,6% e il 2% nel 2014.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS