Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I segnali dall'economia dell'Eurozona indicano "una ripresa che si sta ampliando" nonostante i recenti sviluppi sui mercati. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea (Bce), Mario Draghi,

Il quantitative easing (Qe) procede bene e continuerà fino a quando necessario, ha aggiunto Draghi.

"Si conferma la tendenza di un aumento moderato della crescita nell'area dell'euro nel secondo trimestre", ha detto Draghi nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio direttivo, che lasciato invariati i tassi d'interesse. Nei prossimi mesi, ha aggiunto, "si dovrebbe registrare una generalizzazione della ripresa congiunturale".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS