Navigation

Bce: lascia tassi fermi all'1,50%

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2011 - 14:13
(Keystone-ATS)

La Banca centrale europea ha deciso di lasciare invariato all'1,50% il tasso di riferimento principale in Eurolandia. La decisione del Consiglio direttivo era ampiamente prevista dal mercato.

La Bce aveva aumentato il costo del denaro lo scorso 7 luglio, portandolo dall'1,25% all'1,50%. L'istituto centrale oggi ha anche confermato il tasso marginale al 2,25% e quello sui depositi allo 0,75%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?