Il Parlamento europeo ha approvato Luis de Guindos come nuovo vicepresidente della Banca centrale europea (Bce), con 331 voti a favore, 306 contrari e 64 astensioni.

I deputati hanno però criticato la mancanza di parità di genere, la procedura di selezione, il calendario delle nomine e l'indipendenza politica. Inoltre hanno chiesto un miglioramento del processo di selezione per le nomine future.

De Guindos dovrebbe assumere l'incarico il primo giugno, per un mandato non rinnovabile di 8 anni. Sostituirà il portoghese Vítor Constâncio.

La nomina di De Guindos è stata approvata dalla commissione per i problemi economici e monetari il 27 febbraio, in seguito a un'audizione con i deputati.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.