Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una terza banca greca, la Piraeus (dopo Alpha e Eurobank) avrebbe richiesto alla Bce tramite la banca centrale di Atene, una linea di liquidità di emergenza attivando l'Emergency Liquidity Assistance (Ela). È quanto scrive il quotidiano ellenico Ekathimerini secondo cui l'altro grande istituto del paese, la National Bank, dovrebbe farlo lunedì.

La liquidità sarebbe una misura precauzionale viste le turbolenze per le elezioni greche del prossimo 25 gennaio e quelle derivanti dalla decisione della Svizzera di levare il tetto al franco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS