Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - L'euro non è sotto attacco, ma i mercati finanziari vivono oggi la situazione più difficile dalla fine della seconda guerra mondiale. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea (Bce), Jean-Claude Trichet, durante un'intervista al settimanale tedesco "Der Spiegel" che verrà pubblicata lunedì.
Trichet ha inoltre difeso indirettamente l'autonomia della Bce, definendo "schiocchezze" le voci secondo cui i paesi della zona euro avrebbero obbligato la Bce questa settimana a intervenire sui mercati.

SDA-ATS