Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

BE: 1000 metri cubi di roccia caduti a Lauterbrunnen

Una massa di roccia di circa 1000 metri cubi è caduta ieri alle 20.30 nei pressi di Lauterbrunnen (BE), villaggio ai piedi della Jungfrau. Nessuno è rimasto ferito. La frana, anche a causa di una grande onda d'urto, ha abbattuto diversi alberi e danneggiato una casa.

La roccia si è staccata poco distante dalla cascata dello Staubach, sulla sponda sinistra della valle, nei pressi delle prime case a sud di Lauterbrunnen. L'enorme massa di pietra calcarea ha fatto un salto di 300 metri andando in frantumi. Nell'impatto si è sbriciolata creando una grossa nuvola di polvere che ha ricoperto le case situate nei paraggi. L'avantetto di una di queste è stato danneggiato dai sassi ma non lo spazio abitato dell'edificio.

Per sicurezza fino oggi a mezzogiorno sono state allontanate tre famiglie ed è stato vietato l'accesso alla zona, ha detto all'agenzia di notizie Keyston-ATS il segretario comunale Anton Gaf. I geologi hanno nel frattempo appurato che "non c'è da attendersi altri eventi del genere", ha precisato. Il potente spostamento d'aria creato dalla frana ha abbattuto diversi alberi. Altri sono stati colpiti dai sassi. In totale è stato devastato circa un ettaro di bosco.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.