Navigation

BE: 2 sciescursionisti cadono su Albristhore, uno muore

La zona in cui sono avvenuti gli incidenti. Polizia cantonale bernese e ministero pubblico regionale dell'Oberland bernese sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 febbraio 2020 - 17:09
(Keystone-ATS)

Due sciescursionisti sono rimasti vittima di una caduta, indipendentemente uno dall'altro ma quasi simultaneamente, sui pendii dell'Albristhore, sopra Lenk (BE), ieri nel primo pomeriggio. Uno è morto e l'altro è rimasto gravemente ferito.

Le condizioni delle neve erano difficili, scrivono polizia e ministero pubblico regionale dell'Oberland bernese in una nota diramata oggi pomeriggio.

La segnalazione dei due incidenti, avvenuti in un intervallo di dieci minuti, è giunta poco prima delle 13.50. Secondo i primi elementi dell'indagine entrambi gli escursionisti sono scivolati mentre scendevano al piano.

Uno, un 48enne svizzero domiciliato nel canton Friburgo, è morto sul posto. Il secondo, gravemente ferito, è stato elitrasportato all'ospedale.

Oltre alla polizia cantonale, sul posto sono intervenuti elicotteri della Guardia aerea svizzera di soccorso (Rega) e della società Air Glaciers nonché membri del soccorso alpino.

L'Albristhore culmina a 2762 metri. Gli incidenti sono avvenuti su pendii in territorio di Sankt Stephan, comune dell'alta Simmental.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.