Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I pompieri di Berna hanno iniziato oggi a smontare gli sbarramenti approntati nei quartieri a rischio per far fronte a un eventuale straripamento dell'Aare. Malgrado le incerte previsioni meteorologiche, il fiume non rappresenta più alcun pericolo

Entro giovedì tutti gli sbarramenti saranno tolti, hanno comunicato oggi i pompieri di Berna. Il fiume Aare aveva stamane una portata di 230 metri cubi al secondo (m3/sec), circa 200 m3/sec in meno rispetto a mercoledì scorso.

Intanto, per scongiurare nuovi rischi in caso di precipitazioni, l'esercito ha iniziato a sgomberare il legname accumulato lungo il torrente Zulg, nel comune di Horrenbach-Buchen, a est di Thun. L'impiego dei militari durerà circa una settimana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS