Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un base jumper italiano di 46 anni ha perso la vita oggi verso mezzogiorno nei pressi di Kandersteg, nel canton Berna.

L'uomo si era lanciato nel vuoto, quale ultimo di un gruppo di tre spericolati, dalla cima dell'Unter Tatelishorn (2497 metri). Per ragioni non ancora determinate si è però schiantato su una cengia, una sporgenza pianeggiante di una parete rocciosa, riferisce la polizia bernese in un comunicato diramato stasera. Testimoni hanno poi allarmato i soccorsi. Il medico della Rega non ha potuto fare altro che constatarne la morte.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS