Navigation

BE: capo servizi segreti non eletto in Municipio Spiez

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2012 - 17:23
(Keystone-ATS)

Il capo dei servizi segreti elvetici, Markus Seiler, non avrà un seggio nel Municipio di Spiez (BE): ha infatti ottenuto il peggior risultato fra i 28 candidati in lizza nelle elezioni di questo fine settimana.

In occasione dell'annuncio della sua candidatura tra le file del PLR, a metà ottobre, il Dipartimento federale della difesa (DDPS) aveva sottolineato che un posto nell'esecutivo avrebbe potuto costare a Seiler quello di capo del Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC), poiché i due incarichi non sono compatibili.

Markus Seiler, vicepresidenze della sezione locale del PLR, è da anni attivo in politica. Malgrado ciò le possibilità di una sua elezione nel Municipio di Spiez erano ritenute "nulle": era uno dei cinque radicali in lizza solo come azione di sostegno alla candidata più quotata del partito, Monika Lanz, che effettivamente è ora entrata nell'esecutivo.

Il socialista Franz Arnold rimane il sindaco del comune di 13'000 abitanti dell'Oberland bernese.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?