Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

BE: morto Karl Molitor, il re assoluto del Lauberhorn

Karl Molitor, straordinario sciatore svizzero negli anni '40, è morto lunedì all'età di 94 anni. Lo ha riferito oggi la famiglia. L'allora giovane dell'Oberland bernese è stato lo sciatore di maggior successo nelle competizioni del Lauberhorn (BE), vincendone ben undici edizioni nelle varie discipline. Ha poi coronato la carriera anche con due medaglie alle olimpiadi invernali di St. Moritz nel 1948: un argento nella combinata ed un bronzo in discesa.

Nato a Wengen (BE) il 29 giugno del 1920, Karl Molitor, neanche ventenne, ha vinto per la prima volta la discesa libera del Lauberhorn nel 1939, con nove secondi di vantaggio sul secondo piazzato. La vittoria sulle nevi di casa gli arrise poi altre cinque volte in discesa (nel '40, '42, '43, '45 e '47), due volte nello slalom ('40 e 48) e tre volte in combinata alpina ('40, '46 e '48). Nello stesso periodo ottenne nelle varie discipline altri nove piazzamenti: 6 secondi posti e 3 volte terzo. Da quando sono iniziate le competizioni sul Lauberhorn, nel 1930, mai nessuno è riuscito a fare tanto.

La maggiore sfortuna per "Moli", come per molti altri sportivi della sua generazione, è stata quella di vivere il periodo di maggiori prestazioni durante il secondo conflitto mondiale, quando vennero abolite molte gare internazionali, come i campionati mondiali e le olimpiadi.

Olimpiadi che comunque gli diedero due medaglie subito dopo la fine della guerra, nel 1948 a St. Moritz: l'argento della combinata, dietro al francese Henri Oreiller, ed il bronzo in discesa, a pari merito con l'obvaldese Raph Olinger, dietro ad Oreiller e all'austriaco Franz Gabl.

L'anno prima, nel '47, Karl Molitor soggiornò due mesi negli Stati Uniti e vinse il titolo americano in discesa, in slalom e nella combinata, e di conseguenza anche la classifica generale del campionato americano.

Otto furono i suoi titoli svizzeri: campione di discesa libera nel '39 e '46, di slalom nel '42, '46 e '48 nonché nella combinata alpina nel '45, '46 e '48.

Poi pose fine alla carriera sportiva attiva, continuando a lavorare come guida alpina e maestro di sci. In seguito, assieme alla moglie Antroinette Meyer, anch'ella argento olimpico nel '48, gestì il negozio di scarpe ed articoli sportivi creato dal padre calzolaio. Fra l'altro Karl Molitor fu per 35 anni direttore delle competizioni sul Lauberhorn.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.