Navigation

BE: polizia rafforza attività dopo incidenti mortali bambini

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2011 - 12:16
(Keystone-ATS)

La polizia cantonale bernese reagisce dopo che due scolari sono morti mercoledì in incidenti stradali a Ittigen e Worb. Agenti presidiano da oggi i passaggi pedonali critici vicini alle scuole, distribuendo gambali fluorescenti ai bambini e volantini agli automobilisti.

Dall'inizio dell'anno sulle strade del canton Berna sono già morte 51 persone, il doppio rispetto al 2010, ha precisato alla stampa il responsabile della divisione "Traffico" Peter Sieber.

Per porre un freno a questa situazione è stata quindi lanciata una campagna informativa che si protrarrà anche per tutta la prossima settimana. La scelta di interpellare principalmente i piccoli utenti della strada non è casuale: "abbiamo notato che il numero di bambini vittime di incidenti è in continuo aumento", ha affermato il comandante della polizia cantonale Stefan Blättler.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?