Navigation

BE: successione Sommaruga; PS candida Ursula Wyss agli Stati

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2010 - 11:56
(Keystone-ATS)

BERNA - Il partito socialista del canton Berna lancia Ursula Wyss nella corsa per l'elezione suppletiva al Consiglio degli Stati che si terrà il 13 febbraio 2011. Con la candidatura della capogruppo alle Camere federali, il PS spera così di conservare il seggio rimasto vacante dopo l'elezione di Simonetta Sommaruga in Consiglio federale.
In una nota odierna, i socialisti bernesi precisano che la designazione ufficiale della Wyss avverrà il 24 novembre in occasione del congresso del partito.
Economista, 37 anni, Ursula Wyss siede in Consiglio nazionale dal 1999 e dal 2006 dirige il gruppo parlamentare socialista. Il 13 febbraio avrà pure il sostegno dei Verdi, ha indicato oggi il suo presidente Blaise Kopf. In tal modo, la sinistra intende difendere il seggio conquistato nel 2003 da Sommaruga dagli attacchi del centro-destra.
L'UDC - che non è più rappresentata nel Consiglio degli Stati da quando Werner Luginbühl ha aderito al Partito borghese democratico - presenterà infatti il consigliere nazionale Adrian Amstutz. Dal canto suo, il Partito liberale radicale ha deciso di candidare la consigliera nazionale Christa Markwalder.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?