Navigation

BE: uomo spara con arma d'ordinanza ad avventori bar di Interlaken

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 aprile 2012 - 10:38
(Keystone-ATS)

Un uomo di 26 anni ieri notte ha sparato con una pistola militare d'ordinanza contro alcuni avventori di un bar di Interlaken (BE). Due persone sono rimaste ferite in modo non grave. La polizia ha arrestato il giovane, residente nella regione, hanno riferito oggi gli inquirenti.

Il 26enne, sotto l'effetto dell'alcool, ieri poco dopo le 23.30, è andato a casa a prendere la pistola dell'esercito, per ritornare in seguito verso un bar della Centralstrasse. Diverse persone hanno tentato inutilmente di tranquillizzare il giovane, che ha poi sparato attraverso la vetrina del locale su di un gruppo di giovani avventori.

I colpi e le schegge di vetro hanno ferito due giovani svizzeri. Sono stati porti in ambulanza all'ospedale, ma la loro vita non è in pericolo. Uno di loro è già rincasato in nottata.

Giovedì un uomo di 31 anni ha ferito gravemente un 24enne ad Altstetten (SG) sparandogli con il fucile d'assalto dell'esercito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?