Navigation

BE: zoo di Berna pensa a parco orsi in regione Gantrisch

Ursina e Finn, gli orsi del Bärenpark di Berna. KEYSTONE/PETER SCHNEIDER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2019 - 14:06
(Keystone-ATS)

Lo zoo Dählhölzli di Berna sta valutando l'opzione di costruire dei recinti per gli orsi nell'area del parco naturale del Gantrisch (BE/FR) in modo da poter tornare ad allevare i plantigradi nella città federale e da non doversi più separare dai cuccioli.

Come spiegato oggi dai responsabili del Tierpark bernese in una nota, l'idea è stata sviluppata in collaborazione con la GantrischPlus AG, un'organizzazione che mira allo sviluppo economico e turistico della regione del Gantrisch.

Il progetto prevede la costruzione di tre strutture esterne adatte alla specie di una superficie complessiva di circa 50'000 metri quadrati, corrispondente a un'area di poco superiore a sette campi da calcio, in territorio dei comuni di Riggisberg, Rüeggisberg e Schwarzenburg.

L'annuncio è stato fatto in occasione del decimo anniversario del Bärenpark di Berna, meta turistica che ogni anno attira 1,8 milioni di visitatori. L'obiettivo è di avere complessivamente sette strutture destinate agli orsi: quattro in città - al Bärenpark e al Tierpark Dählhölzli - e tre nella zona del Gantrisch.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.