Nega di aver abbandonato Gammy, il bambino Down affetto da una grave malformazione al cuore, la coppia di australiani che aveva pagato 15.000 dollari per avere un figlio da una madre surrogata. Stando a quanto raccontato dal padre ai media australiani, infatti, il medico della clinica in cui ha partorito la giovane madre thailandese avrebbe detto ai genitori adottivi che era nata solo una bambina, la sorella gemella di Gammy.

Per questo, racconta ancora l'australiano, loro hanno portato a casa solo lei. Quando poi lui e la moglie hanno provato ha ricontattare l'agenzia tramite la quale avevano trovato la madre surrogata - e con cui avevano avuto in precedenza molti problemi tanto da definire l'esperienza "traumatica" - si sono sentiti rispondere che non esisteva più.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.