Navigation

Belgio: governo, re incarica ministro economia Reynders

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 febbraio 2011 - 20:19
(Keystone-ATS)

Il ministro belga dell'economia in carica, Didier Reynders, è stato incaricato dal re Alberto II di compiere una missione esplorativa per verificare le possibilità di uscire dall'attuale impasse politica. Il Belgio è tuttora senza un governo, a 234 giorni dalle elezioni politiche del giugno scorso.

Reynders, che ha due settimane di tempo, incontrerà prima Johan Vande Lanotte, che lo ha preceduto nell'incarico senza riuscire a trovare una soluzione. Poi, vedrà i due vincitori delle elezioni, il presidente del movimento separatista N-Va Bart De Wever e il socialista Elio Di Rupo.

"La situazione del nostro paese è particolarmente grave", ha affermato Reynders che è anche presidente del partito Mr, ossia dei liberali di lingua francese. "Sono pronto a fare del mio meglio, ma la missione è particolarmente difficile", ha aggiunto.

La crisi politica in Belgio, fonte di preoccupazione per i mercati finanziari, si avvia a diventare la più lunga del mondo. Il record è attualmente detenuto dall'Iraq che nel 2010 ha impiegato 289 giorni per formare un governo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?