Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro belga dell'economia in carica, Didier Reynders, è stato incaricato dal re Alberto II di compiere una missione esplorativa per verificare le possibilità di uscire dall'attuale impasse politica. Il Belgio è tuttora senza un governo, a 234 giorni dalle elezioni politiche del giugno scorso.

Reynders, che ha due settimane di tempo, incontrerà prima Johan Vande Lanotte, che lo ha preceduto nell'incarico senza riuscire a trovare una soluzione. Poi, vedrà i due vincitori delle elezioni, il presidente del movimento separatista N-Va Bart De Wever e il socialista Elio Di Rupo.

"La situazione del nostro paese è particolarmente grave", ha affermato Reynders che è anche presidente del partito Mr, ossia dei liberali di lingua francese. "Sono pronto a fare del mio meglio, ma la missione è particolarmente difficile", ha aggiunto.

La crisi politica in Belgio, fonte di preoccupazione per i mercati finanziari, si avvia a diventare la più lunga del mondo. Il record è attualmente detenuto dall'Iraq che nel 2010 ha impiegato 289 giorni per formare un governo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS