Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro belga dell'economia in carica, Didier Reynders, è stato incaricato dal re Alberto II di compiere una missione esplorativa per verificare le possibilità di uscire dall'attuale impasse politica. Il Belgio è tuttora senza un governo, a 234 giorni dalle elezioni politiche del giugno scorso.

Reynders, che ha due settimane di tempo, incontrerà prima Johan Vande Lanotte, che lo ha preceduto nell'incarico senza riuscire a trovare una soluzione. Poi, vedrà i due vincitori delle elezioni, il presidente del movimento separatista N-Va Bart De Wever e il socialista Elio Di Rupo.

"La situazione del nostro paese è particolarmente grave", ha affermato Reynders che è anche presidente del partito Mr, ossia dei liberali di lingua francese. "Sono pronto a fare del mio meglio, ma la missione è particolarmente difficile", ha aggiunto.

La crisi politica in Belgio, fonte di preoccupazione per i mercati finanziari, si avvia a diventare la più lunga del mondo. Il record è attualmente detenuto dall'Iraq che nel 2010 ha impiegato 289 giorni per formare un governo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS