Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Il governo belga di Guy Leterme ha deciso di presentare le dimissioni, poco dopo che il partito dei liberali fiamminghi aveva annunciato di lasciare il governo. Il re del Belgio Alberto II ha preso tempo prima di dire se accetterà le dimissioni.
"Non c'è altra via d'uscita", ha detto ai giornalisti il ministro della Finanze Didier Reynders al termine di un consiglio dei ministri straordinario.
Un comunicato della casa reale riferisce che il Re ha tuttavia messo in guardia sul costo della crisi per il ruolo del Paese in Europa.

SDA-ATS