Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Il presidente del partito socialista belga, Elio Di Rupo, che la settimana scorsa ha ricevuto dal re un incarico esplorativo per la formazione del nuovo governo, avviera' da oggi le consultazioni con i partiti politici.
I colloqui, come dichiarato dallo stesso Di Rupo, saranno nella maggior parte dei casi condotti insieme a Bart De Wever, il leader dei separatisti fiamminghi N-Va, altro grande vincitore, insieme al Ps francofono, delle elezioni del 13 giugno scorso.
Di Rupo, che potrebbe diventare il primo premier francofono belga dopo trenta anni (finora e' stato sempre indicato dai partiti di lingua fiamminga), ha fatto appello ''ad un compromesso che consenta la formazione di un nuovo esecutivo''.
Nel fine settimana, alla festa della comunita' fiamminga, alle domande dei cronisti sulle possibilita' di riuscire nell'impresa, Di Rupo ha risposto: ''Se non ci credessi sarei su una spiaggia. Ma non abbiamo ancora chiesto a Paul il polpo - ha scherzato - se abbiamo o no una possibilita' di riuscire a formare un nuovo governo''.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS