Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sei olandesi sono stati fermati per traffico internazionale d'eroina dopo un sequestro record di oltre 1,1 tonnellate di droga in un container nel porto di Anversa, dove era stato sbarcato da una nave proveniente dall'Iran.

L'eroina era nascosta in due macchinari da cucina industriali. La polizia l'ha sequestrata (per un totale esatto di 1131,7 chilogrammi) prima di richiudere il container e consentire che proseguisse il suo viaggio verso la destinazione finale.

Martedì scorso il container è stato consegnato a Heijen, nella regione del Limburgo olandese, dove sono state arrestate le tre persone che hanno ritirato il carico ed altre tre legate alla ditta incaricata del trasporto. Il valore del carico di stupefacente è stato stimato in 68 milioni di euro (72,5 milioni di franchi).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS