Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Chi decide di andare a vivere in Belgio da un Paese fuori dell'Ue dovrà firmare un contratto che lo impegna ad integrarsi. Qualunque violazione del contratto porta all'espulsione dal Paese. È la nuova legge varata dal Governo belga.

La legge è stata fortemente voluta dal segretario di Stato all'immigrazione, Theo Francken, del partito nazionalista indipendentista fiammingo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS