Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bell, il maggior gruppo svizzero attivo nella lavorazione della carne, ha archiviato il 2015 con un utile in aumento dell'8% su base annua, a 94,8 milioni di franchi.

Il risultato operativo prima di interessi, imposte e ammortamenti Ebitda, è progredito del 19,8% a 235 milioni di franchi, mentre l'Ebit ha fatto un passo avanti dell'11% a 123,0 milioni. Il fatturato, il dato era già stato comunicato in gennaio, è salito dell'8,5% a 2,82 miliardi di franchi.

Il consiglio di amministrazione proporrà il versamento di un dividendo di 70 franchi (+5 franchi). Per l'anno in corso il gruppo Bell, controllato da Coop, prevede un esercizio difficile che sarà contraddistinto dall'aumento dei prezzi delle materie prime e da un'accresciuta concorrenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS