Navigation

Bell: trasferisce 500 posti di lavoro da Basilea a Oensingen (SO)

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2012 - 10:35
(Keystone-ATS)

Il gruppo basilese Bell, controllato da Coop, sposta le attività di lavorazione della carne suina da Basilea e Oensingen, nel canton Soletta. L'operazione comporterà il trasferimento di 400/500 posti di lavoro.

La nuova fabbrica sarà costruita nei prossimi quattro anni. Bell ha scelto la località di Oensingen in ragione della sua posizione relativamente centrale in termini di strutture di trasporto. L'entità dell'investimento destinato all'acquisto di 6,5 ettari di terreno non è stato quantificata. Il gruppo possiede già nelle vicinanze un'altra unità produttiva.

Oensingen dista 50 chilometri da Basilea e per il personale toccato dal provvedimento Bell "si adopererà per trovare soluzioni", ha detto il portavoce Davide Elia.

La settimana scorsa Bell aveva reso noto un investimento di 32 milioni di franchi per l'edificazione di una nuova fabbrica a Cheseaux-sur-Lausanne (VD), in sostituzione di quella di Losanna. Nel 2011 il gruppo renano ha realizzato un utile di 71,6 milioni di franchi (+11%) su un fatturato di 2,52 miliardi (-3,8%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?