Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BELLINZONA - La notte scorsa, verso le 2:00 del mattino, un incendio di origine dolosa e di matrice apparentemente anarchica è scoppiato all'entrata dello stabile che ospita il Tribunale penale federale (TPF) a Bellinzona. I pompieri del capoluogo hanno rapidamente domato il rogo e non vi sono stati feriti.
Due donne che lavoravano al terzo piano hanno potuto abbandonare l'immobile incolumi, indica un comunicato della polizia cantonale ticinese.
I presunti autori dell'atto criminale hanno lasciato scritte di carattere anarchico sul muro dell'edificio. "Fuoco ai tribunali. Abbattiamo lo Stato", si legge su una fotografia pubblicata dal sito internet della Radiotelevisione svizzera (RSI).
Il fuoco ha danneggiato la porta d'entrata principale e la zona circostante. L'edificio ospita pure la direzione regionale di Swisscom.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS