Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo tedesco ha smentito di avere cambiato posizione circa una possibile uscita della Grecia dall'euro, come ha scritto ieri lo Spiegel. "Non c'è nessun cambio di rotta", ha detto all'agenzia Dpa il vice portavoce Georg Streiter.

Sulle anticipazioni dello Spiegel, lo stesso portavoce si era precedentemente limitato a dire che la "Grecia in passato aveva sempre rispettato i suoi impegni" e che Berlino confida che Atene "continui a rispettare i suoi impegni".

Secondo lo Spiegel, che cita fonti governative, la cancelliera Angela Merkel e il ministro delle Finanze Wolfgang Schäuble considererebbero fattibile un'uscita della Grecia dall'euro. Scenario questo ritenuto realistico in caso di vittoria della sinistra radicale alle elezioni greche il 25 gennaio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS