Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Dobbiamo chiedere al più presto le elezioni per vincere. Riflettiamo sulla strada migliore per raggiungere questo obiettivo". Lo ha affermato Silvio Berlusconi, secondo quanto riferito, nel corso della riunione dei gruppi Pdl a Camera e Senato.

L'ex capo del governo avrebbe messo però in chiaro di non fare passi affrettati in merito alle elezioni: "Non credo che dovremmo andare verso una soluzione immediata. Riflettiamo - ha detto - su quale sia la strada migliore per ottenere le elezioni e vincerle".

"La sentenza di ieri si basa sul nulla, sul fatto che non potevo non sapere", ha dichiarato ancora il Cavaliere - a quanto raccontano voci a lui vicine - a proposito della sentenza della corte di Cassazione sul processo Mediaset.

Da parte sua il vice premier Angelino Alfano, sempre alla stessa riunione, ha affermato che "se c'è da difendere i nostri ideali e la storia di tutti noi e la storia del presidente coincide con la nostra, siamo pronti alle dimissioni a partire dai ministri del governo".

Mentre Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera, avrebbe detto che "se alla nostra richiesta di grazia non ci fosse risposta positiva, tutti sappiamo quello che occorre fare: difendere la democrazia nel nostro paese".

Intanto i parlamentari del Pdl al termine della riunione dei gruppi hanno consegnato ai due capigruppo le loro dimissioni. Schifani e Brunetta si recheranno dal capo dello Stato portando le dimissioni dei due gruppi e chiedendo il ripristino della giustizia.

"Noi parlamentari abbiamo dato già le nostre dimissioni, tutti, nella mani dei nostri presidenti dei gruppi, quindi siamo dimissionari", ha spiegato la deputata Daniela Santanché ai cronisti dopo l'incontro dei parlamentari del Pdl con Berlusconi. "Io mi sento già dimissionaria. Mi auguro che i capigruppo procedano al più presto", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS