Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una neonata è stata lasciata oggi alle 12:01 allo sportello per neonati alla clinica privata Lindenhof di Berna, comunica l'Autorità cantonale di protezione dei minori e degli adulti (KESB). La piccola sta bene ma rimarrà temporaneamente presso la clinica per ulteriori controlli medici.

La madre è invitata a contattare il KESB per trovare, in collaborazione con del personale specializzato, la soluzione migliore per la bambina. La sfera privata di entrambe verrebbe rigorosamente protetta, informa il comunicato. Nel frattempo alla piccola verrà dato un nome, trovata una sistemazione e assegnata una rappresentanza legale.

La "Baby finestra" di Berna, la quarta in Svizzera, è in funzione da fine ottobre 2013 e si trova nei pressi dell'ospedale in un luogo di facile e discreto accesso.

Il funzionamento della finestra è semplice. La madre la apre e corica il bebè sul lettino, dove trova una "lettera alla mamma" che le spiega i suoi diritti e le fornisce consigli e contatti. Tre minuti dopo scatta un allarme all'ospedale che si occuperà del piccolo.

SDA-ATS