Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il parco degli orsi di Berna va reso interamente accessibile anche alle persone in sedia a rotelle: lo ha ribadito ieri il consiglio comunale, che ha prolungato i termini - ma solo a fino a giugno 2013 - per concretizzare una richiesta avanzata dallo stesso legislativo già nel 2007.

Il parco era stato inaugurato nel 2009. Inizialmente preventivata a 9,7 milioni di franchi, la riorganizzazione dell'area della fossa degli orsi sarebbe dovuta costare 14,5 milioni di franchi. La fattura finale è però lievitata a oltre 24 milioni di franchi.

Nonostante l'ingente spesa le persone in sedie a rotelle non riescono a raggiungere la parte inferiore del parco, da dove fra l'altro si gode della vista migliore sui quattro orsi ospitati nell'area.

Per regolarizzare una situazione contraria alla legge il municipio ha chiesto ieri sera altro tempo, vale a dire sino a fine 2013. Palesando una certa impazienza il consiglio comunale ha concesso invece solo altri sei mesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS