Tutte le notizie in breve

La Reitschule, il vecchio maneggio militare della città federale.

Keystone/MANUEL LOPEZ

(sda-ats)

Scontri tra polizia a manifestanti hanno avuto luogo ieri sera presso la Reitschule di Berna in seguito a una manifestazione non autorizzata organizzata per protestare contro l'evacuazione di una casa occupata alla Effingerstrasse, avvenuta mercoledì sera.

Secondo quanto riferisce oggi un comunicato della polizia cantonale, verso le 20.30 decine di persone, molte delle quali col volto coperto da passamontagna, si sono radunate nello spiazzo denominato Schützenmatte, in gran parte adibito a parcheggio. Per sicurezza il traffico attorno all'area del vecchio maneggio militare è stato deviato.

Il dispositivo di polizia era già pronto, inseguito a telefonate di avvertimento e visto quanto accaduto mercoledì sera in occasione dello sgombero dell'abitazione alla Effingerstrasse (danni a vetrine, auto, bancomat e fermate di autobus).

Gli agenti sono stati accolti con lanci di pietre, petardi e altri oggetti. La polizia ha quindi risposto con pallottole di gomma, gas lacrimogeni e idranti. Diverse persone sono state controllate sul posto e una dozzina fermate per ulteriori accertamenti. La situazione è tornata calma poco dopo le 21.00, ma alcuni agenti sono rimasti sul posto fino a mezzanotte.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve