Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Scontri fra polizia a giovani incappucciati sono avvenuti la scorsa notte nei pressi del centro culturale del vecchio maneggio. Dal piazzale della Reithalle, i facinorosi hanno lanciato fuochi d'artificio contro i passanti mentre la polizia ha fatto uso di gas lacrimogeni e proiettili di gomma.

Verso le 23.30 la polizia cantonale ha ricevuto notizia di persone particolarmente chiassose che dal piazzale antistante il centro culturale situato nei pressi della stazione centrale della captale federale lanciavano fuochi d'artificio e petardi, a volte anche in direzione di automobili di passaggio.

La polizia, spiega la stessa in un comunicato odierno, visto il numeroso pubblico presente alla serata dapprima non è intervenuta e si è ritirata. Poi, in seguito ad altre segnalazioni, che parlavano di lancio di bottiglie e di transenne da cantiere e cassonetti per rifiuti incendiati messi sulla strada, gli agenti sono ritornati sul posto.

Le forze dell'ordine sono state accolte da persone incappucciate che lanciavano bottiglie, pietre e molotov contro di loro. Gli agenti sono allora intervenuti con gas lacrimogeni e proiettili di gomma. Durante le scaramucce il traffico nei paraggi è rimasto completamente bloccato e diverse automobili parcheggiate sullo spiazzo della Schützenmatte sono state danneggiate.

La polizia è rimasta fino alle cinque del mattino per evitare altri eccessi di violenza e per coordinare i lavori di spegnimento e sgombero di materiale. Un agente è rimasto leggermente ferito da schegge di bottiglia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS