Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'imprenditore bernese Willy Michel (foto d'archivio).

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Berna avrà un centro di ricerca per il diabete grazie al finanziatore privato Willy Michel.

L'imprenditore bernese, fondatore e presidente del consiglio di amministrazione di Ypsomed, sborserà di tasca propria 50 milioni di franchi per il centro che sorgerà nell'area dell'Inselspital.

Il "Diabetes Center Berne" opererà in stretta collaborazione con la Clinica universitaria di diabetologia, indica oggi in un comunicato il canton Berna e il Centro di medicina traslazionale sitem-insel.

Il diabete è il problema legato al metabolismo più frequente in Svizzera. Questa malattia può rivelarsi molto fastidiosa e costosa e necessita dunque di ricerche per sviluppare nuovi trattamenti. Il centro, la cui costruzione dovrebbe iniziare entro la fine dell'anno, rinforzerà gli scambi tra aziende industriali, istituti di ricerca e ricerca fondamentale.

L'obiettivo del centro di competenza sitem-insel di Berna è di accelerare l'autorizzazione di medicamenti, ottimizzando i processi di perizia. La medicina traslazionale permette infatti di applicare più rapidamente sui pazienti le innovazioni in materia diagnostica e di prevenzione avvicinando le discipline.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS