Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In futuro, saranno permesse dimostrazioni sulla Piazza federale anche durante le sessioni delle Camere federali. Lo ha deciso stasera il legislativo della città di Berna, che ha così tolto il divieto di manifestare risalente al 1925.

Tale divieto è stato regolarmente oggetto di discussione tra le autorità comunali e quelle federali. Il 13 novembre 2013 il municipale responsabile della sicurezza della città di Berna Reto Nause ha chiesto nuovamente il parere della Delegazione amministrativa delle Camere federali e del Consiglio federale sulla possibilità di allentare tale interdizione. Il 13 dicembre 2013, la Delegazione amministrativa si è però opposta a questa possibilità facendo valere che le manifestazioni possono disturbare i lavori del Parlamento e dei deputati.

Stasera il parlamento cittadino è stato di tutt'altro avviso: con 42 voti contro 23, ha infatti accolto una mozione della sinistra, sostenuta anche dai Verdi liberali, con la quale si chiede al Municipio di rielaborare il regolamento comunale in materia di manifestazioni al fine di togliere il divieto generale di dimostrare su Piazza federale durante le sessioni. Contro il testo si sono pronunciati invano UDC, PLR, PBD e PPD.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS