Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il problema delle resistenze agli antibiotici è stato uno dei temi principali trattati all'incontro dei ministri della sanità dell'Unione europea, cui ha partecipato oggi ad Amsterdam anche il consigliere federale Alain Berset.

L'incontro, informale, è stato presieduto dalla ministra olandese Edith Schippers, fa sapere in un comunicato il Dipartimento federale dell'interno (DFI).

Il primo tema all'ordine del giorno era l'accesso dei pazienti alle terapie innovative a prezzi sostenibili. Il capo del DFI ha ricordato in particolare la necessità di conciliare ricerca farmaceutica e sostenibilità finanziaria delle terapie.

I ministri hanno discusso anche di qualità delle derrate alimentari: a tale riguardo Berset ha illustrato la strategia nutrizionale svizzera, con la quale, in collaborazione con l'industria alimentare, si intende ridurre il consumo di sale e zuccheri. Con tale strategia la Svizzera assume un ruolo pionieristico che potrebbe essere d'esempio ad altri Paesi.

Quanto al tema dei batteri resistenti agli antibiotici, Berset ha detto ai suoi omologhi europei che la strategia adottata dal Consiglio federale è caratterizzata da un approccio multisettoriale e affronta il problema negli ambiti della medicina umana, della medicina veterinaria, dell'agricoltura e dell'ambiente.

A margine della riunione Berset ha discusso con i ministri dei Paesi limitrofi Marisol Touraine (Francia), Hermann Gröthe (Germania) e Beatrice Lorenzin (Italia) e con il commissario dell'Unione europea per la salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS