Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Alain Berset ha incontrato oggi, a margine della Biennale d'architettura di Venezia, i ministri della cultura italiano e austriaco. Al centro dei colloqui con il collega Dario Franceschini vi era l'accordo bilaterale sull'importazione e il rimpatrio di beni culturali in vigore tra Berna e Roma dal 2008. Il consigliere federale ne ha tracciato un bilancio "molto positivo per i due paesi".

Questo accordo permette tra l'altro alla Svizzera di finanziare numerosi progetti, ha precisato oggi il Dipartimento federale dell'interno in una nota. I due ministri hanno discusso dell'Esposizione Universale di Milano 2015 e della futura presidenza italiana dell'UE.

Nella città lagunare Berset ha fatto la conoscenza di Josef Ostermayer, ministro austriaco per l'arte e la cultura. Insieme hanno visitato i padiglioni dei rispettivi paesi della Biennale d'architettura.

Stamattina il consigliere federale ha aperto a Palazzo Trevisan degli Ulivi il "Salone Svizzero", un luogo d'incontro tra professionisti e visitatori. Ieri Berset ha inaugurato il Padiglione svizzero della Biennale d'architettura, che durerà sino a novembre.

SDA-ATS