Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alain Berset vuole trovare una soluzione per garantire il rimborso dei premi malattia eccessivi pagati dagli assicurati tra il 1996 e il 2011. Il ministro della sanità incontrerà nei prossimi giorni i rappresentanti dei cantoni per riesaminare l'intera faccenda. Intanto, l'assicuratore Groupe Mutuel lancia una propria soluzione.

"Con il Consiglio federale, resto convinto che occorra trovare una soluzione", sottolinea il consigliere federale socialista in un'intervista pubblicata oggi da "Le Matin". "Mi batterò per formare una maggioranza alle Camere", aggiunge. Con i cantoni Berset "cercherà di ricostruire un'unione sacra su una sola soluzione da sottoporre al parlamento".

La settimana scorsa, la commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati aveva deciso di non entrare in materia sul rimborso dei premi pagati di troppo. La commissione non ha gradito né il progetto del Consiglio federale, né quello dei cantoni. Questa decisione ha suscitato le proteste dei cantoni interessati, Ticino in primis, ma anche Ginevra, Vaud, Zurigo e Neuchâtel.

Anche il Groupe Mutuel è sceso in campo. Come quello del Consiglio federale, il suo modello prevede di prelevare nei cantoni in cui i premi erano troppo bassi per versare a quelli dai premi eccessivi. Il travaso verrebbe comunque gestito dall'Istituzione comune LAMal, preposta alla compensazione dei rischi.

La compensazione sarebbe integrale, contrariamente al progetto governativo che concerne soltanto un miliardo di franchi (55%). Spetterebbe al parlamento decidere il lasso di tempo (5, 8, 10 anni), nonché le riduzioni e i supplementi di premio necessari. L'importo figurerebbe sul certificato d'assicurazione di ogni assicurato.

Il modello dovrà essere elaborato in modo da non penalizzare i redditi modesti, che beneficiano di una riduzione di premio, conformemente all'attuale sistema di sussidi. Esso potrebbe essere semplificato e applicato solo agli assicurati con più di 19 o di 25 anni. Per il Groupe Mutuel, questo sistema ha anche il vantaggio di non intaccare le riserve delle casse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS