Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - L'amministratore personale dell'ereditiera L'Oreal Liliane Bettencourt, Patrice de Maistre, e l'amico del cuore della donna Francois-Marie Banier, che negli anni aveva ricevuto da lei regali per quasi 1 miliardo di euro, sono in stato di fermo presso la sezione finanziaria della polizia di Parigi. Lo rivela il sito del quotidiano francese "Le Monde".
I due uomini, riferisce al sito una fonte vicina all'inchiesta, sarebbero sotto interrogatorio da questa mattina, insieme all'ex avvocato fiscalista della Bettencourt, Fabrice Goguel, anch'egli in stato di fermo.
I fermi sono avvenuti nell'ambito dell'inchiesta sulle frodi fiscali legate al patrimonio dell'ereditiera, donna piu' ricca di Francia, stimato in oltre 17 miliardi di euro, da cui sono emersi anche presunti finanziamenti in nero al partito del presidente francese Nicolas Sarkozy, l'Ump.
Intanto due nuovi testimoni nel caso Bettencourt hanno confermato le parole della ex contabile Claire Thibout, la supertestimone che ha fatto il nome del presidente Nicolas Sarkozy.
Chantal Trovel, 62 anni, per dieci anni segretaria di Andre' Bettencourt (il marito di Liliane morto nel 2007), e Pascal Bonnefoy, un altro ex maggiordomo di casa Bettencourt, sono stati interrogati dalla guardia di finanza rispettivamente gli scorsi 8 e 9 luglio e hanno raccontato come il mondo politico francese venisse regolarmente a chiedere favori finanziari alla coppia di miliardari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS