Navigation

Biden, Trump presidente fazioso nelle calamità

Il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden KEYSTONE/AP/Patrick Semansky sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2020 - 21:53
(Keystone-ATS)

"Nell'America di Trump non siamo al sicuro da nessuna delle quattro crisi storiche che ci colpiscono: la pandemia, la recessione economica, il cambiamento climatico, il suprematismo bianco": lo ha detto il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden.

Queste crisi, "richiedono azione, non il negare la realtà, esigono leadership, non capri espiatori", ha ammonito, accusando il tycoon di non essere il presidente di tutti gli americani. Gli incendi, gli uragani, le alluvioni, il cambiamento climatico, ha aggiunto, non scelgono se colpire gli Stati democratici o repubblicani, "non sono un fenomeno di parte".

Mentre vola in California sappiamo che non ha alcun interesse di essere all'altezza di questo momento", ha proseguito. "Sappiamo - ha aggiunto - che non ascolterà gli esperti e non tratterà questo disastro con l'urgenza che richiede. Ha già detto che vuole bloccare gli aiuti alla California, per punire il popolo della California, perché non ha votato per lui. È un'altra crisi di cui non si assumerà la responsabilità".

"Il West - ha osservato - è letteralmente in fiamme e dà a colpa alle persone le cui case e comunità bruciano. Dice 'dovete pulire le foreste' ma è lo stesso presidente che gettava i rotoli di carta igienica ai portoricani invece di aiutarli a riprendersi dopo l'uragano".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.