Navigation

Bielorussia, premio Nobel lascia il paese

Svetlana Alexievich è una figura importante in Bielorussia. KEYSTONE/EPA/TATYANA ZENKOVICH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

Svetlana Alexievich, premio Nobel per la letteratura e membro del Consiglio di Coordinamento dell'Opposizione bielorussa, ha lasciato il paese per la Germania.

Secondo la sua assistente, Tatyana Tyurina, sentita da Tut.by, Alexievich ha lasciato la Bielorussia per ragioni "personali e legate al suo lavoro". "Ha in programma degli incontri, una fiera del libro in Svezia e in Sicilia le verrà consegnato un premio", ha detto Tatiana. Il suo rientro in Bielorussia però dipenderà "da come evolvono gli eventi qui e dal suo stato di salute".

Dei sette membri del Presidio del Consiglio di Coordinamento, cinque sono stati arrestati o portati all'estero con la forza e solo Alexievich e un membro del comitato di sciopero di MTZ, Sergei Dylevsky, sono liberi.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.