Navigation

Bielorussia: Ue pensa a sospensione visto Lukashenko

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 gennaio 2011 - 15:59
(Keystone-ATS)

BRUXELLES - L'Unione europea sta studiando sanzioni contro il regime bielorusso per le accuse di brogli e gli arresti di candidati che hanno fatto seguito alle presidenziali del 19 dicembre scorso.
Tra le sanzioni previste, secondo quanto si è appreso da fonti comunitarie, c'è anche quella di sospendere il visto per lo stesso presidente Aleksandr Lukashenko, al quale il visto per l'Ue era già stato ritirato nel 2008.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?