Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - L'Unione europea sta studiando sanzioni contro il regime bielorusso per le accuse di brogli e gli arresti di candidati che hanno fatto seguito alle presidenziali del 19 dicembre scorso.
Tra le sanzioni previste, secondo quanto si è appreso da fonti comunitarie, c'è anche quella di sospendere il visto per lo stesso presidente Aleksandr Lukashenko, al quale il visto per l'Ue era già stato ritirato nel 2008.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS