Navigation

Bielorussia: Usa, sanzioni insieme a GB, Canada e UE

Gli Usa hanno annunciato sanzioni economiche contro otto dirigenti bielorussi, tra cui il ministro dell'interno, per il loro ruolo nella repressione delle proteste popolari dopo la controversa rielezione del presidente Aleksandr Lukashenko. KEYSTONE/EPA/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2020 - 19:31
(Keystone-ATS)

Gli Usa hanno annunciato sanzioni economiche contro otto dirigenti bielorussi, tra cui il ministro dell'interno, per il loro ruolo nella repressione delle proteste popolari dopo la controversa rielezione del presidente Aleksandr Lukashenko.

Le sanzioni sono state prese congiuntamente con la Gran Bretagna, il Canada e la Ue, ha precisato il tesoro americano.

"Le aspirazioni democratiche del popolo bielorusso a scegliere i propri dirigenti e a esercitare pacificamente i propri diritti si sono scontrate con la violenza e l'oppressione dei responsabili bielorussi", ha commentato il tesoro Usa.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.